Eros

"... Che storia balorda, ho dovuto aspettare la vecchiaia per innamorarmi in quel modo, ero geloso marcio, e tutti i luoghi dove era passata, il giorno prima o una settimana prima, mi emozionavano....pensare che tutto viene da dentro, l'amore, da noi, dai nostri intestini, e polmoni. Dal sangre. Dalle ghiandole, dalla pelle se sente una pelle che le piace. Dalla saliva. Dallo sperma. Povero cervello! Non puo' niente, anzi pi tenti di farlo funzionare, come una di quelle trottole con l'elastico, appena hai finito di avvolgerlo per il verso contrario che poi l'amarezza e il coraggio della realt ti srotola i pensieri che hai accumulato in salita, faticosamente, e torni alla sua immagine, come un gatto con la pancia per aria. Che se lei lontana, o mancano ancora molte ore all'appuntamento... il kaimana, ecco cos' stato per me quella storia, tu non sai cos' il kamaina, uno spirito nefasto, che si nasconde, tu non lo vedi, e proprio perch non lo vedi non riesci a proteggerti, non fai in tempo..."

Renzo Rosso, Le donne divine - Garzanti ed.