Le coliti ischemiche

 Le coliti ischemiche

 

appunti del dott. Claudio Italiano

 

 

Patologie del tratto digestivo basso

Le coliti

Vasi mesenterici, accidenti vascolari

 

L’ischemia di un segmento del colon è una causa frequente di sintomatologia addominale acuta o cronica. Il retto è generalmente meno colpito del sigma e del colon discendente poiché è molto vascolarizzato e cioè dai sistemi della a. mesenterica inferiore - emorroidaria superiore ed arteria iliaca interna – emorroidaria media, arteria pudenda interna – emorroidari inferiore), anastomizzate fra loro.

 

Clinica
Il quadro clinico è assai variabile e spazia da forme drammatiche con vere gangrene della parete, coliche, addome acuto e shock a forme fugati di colite evanescente, caratterizzata da dolori addominali, (non sempre con caratteristiche tipiche dell’angina abdominis e diarrea con muco e sangue (cfr , a risoluzione spontanea, senza reliquati o con stenosi residue. L’aspetto endoscopico di queste ultime forme può mostrare mucosa normale, con presenza di muco e/o sangue, oppure mucosa edematosa e friabile, con piccole lesioni ulcerative indistinguibili da quelle delle malattie infiammatorie intestinali una proctite idiopatica o lesioni ulcerative più importanti, coperte da membrane grigiastre.
 

Trattamento
Il trattamento varia a seconda dei casi; in quelli drammatici è imperativo risolvere lo stato di shock (terapia shock) e fermare l'emorragia; nei casi meno gravi si può giungere alla diagnosi con arteriografia selettiva del tripode celiaco e di conseguenza attuare una terapia del caso, con farmaci antiaggreganti, antispastici, statine, controllando l'alimentazione, specie nell'anziano.


 

 


 

  • cfr su webalice in tema:

  • Il crasso

  • Colica addominale

  • Ematochezia

  • Sanguinamento tratto basso

  • Diagnostica del tratto basso

  • Emergenze addominali

     

  • index di gastroenterologia