Manovra di Heimlich

Manovra di Heimlich

 

appunti del dott. Claudio Italiano

 

cfr soffocamento

Il soffocamento da ostruzione delle prime vie aeree causato da un corpo estraneo è un evento drammatico, che può portare a morte, sicuramente sottostimato come incidenza tra le cause di decesso. È frequente soprattutto nei bambini.

INDICAZIONI

- Inalazione di corpo estraneo con ostruzione delle prime vie aeree.
 

Manovra di Heimlich

CONTROINDICAZIONI


- Data la gravità dell'evento, e la necessità di intervenire rapidamente, non esistono praticamente controindicazioni. Qualche difficoltà può però porsi nella diagnosi differenziale tra soffocamento da corpo estraneo ed altre cause di ostruzione acuta delle alte vie aeree (specie nei bambini) oppure, nell'adulto, con le patologie acute causa di arresto cardio-respiratorio. I primi casi segnalati nel nostro secolo sono stati provocati dalla somministrazione di siero di cavallo e successivamente dalla penicillina (esattamente nel 1949), dai mezzi di contrasto e da altre sostanze di impiego diagnostico o terapeutico.

 

Il polso all'inizio è valido e ritmico. Qualche paziente, avvertendo i sintomi del soffocamento, si alza da tavola e si reca in bagno, accrescendo così le difficoltà ad essere soccorso tempestivamente. Nei bambini è frequente anche l'ingestione, durante il gioco, di pezzetti di giocattoli e altro.

PROCEDURA

- La manovra di Heimilich ha lo scopo di creare una pressione positiva nelle vie aeree, favorendo l'espulsione del corpo estraneo (è stato calcolato che si può produrre una pressione di circa 30 mmHg). Il soccorritore, alle spalle della vittima, pone un braccio attorno all'addome e chiude il pugno, sopra l'ombelico e sotto il processo xifoideo della vittima, con l'altra mano afferra il proprio pugno chiuso, cingendo così l'addome; esercita una forte pressione verso l'alto e verso l'interno: il colpo (che va ripetuto più volte) deve essere veloce e deciso. Tale manovra può produrre la risalita o l'espulsione del corpo estraneo. Se la vittima è supina si può tentare la stessa manovra ponendosi a cavalcioni della vittima, con le spalle all'altezza dell'addome, le mani, nella stessa posizione del massaggio cardiaco esterno, vanno poste sulla linea mediana tra l'ombelico ed il processo xifoideo: il capo della vittima va ruotato di lato. Anche in questo caso andranno impartiti più colpi rapidi e decisi verso il rachide e il diaframma. In caso di rigurgito dallo stomaco la vittima deve essere posta su di un fianco.


Manovra di Heimlich

Tecnica per bambini e neonati


- La tecnica è analoga a quelle descritte per gli adulti. Logicamente la forza impressa andrà proporzionata alla corporatura della vittima. I bambini piccoli possono essere afferrati per le gambe e sostenuti a «testa in giù», eventualmente scuotendoli o percuotendoli con piccoli colpi sul dorso. Tale manovra, tuttavia, espone al rischio di dislocare il corpo estraneo favorendone l'incuneamento in un bronco superiore o sotto le corde vocali.
 


indice argomenti sulla visita