Benvenuti,

nel sito
web dell'Oasi WWF del Monte Accellica (sezione locale del WWF Italia)
il vostro primo passo all'interno di uno degli ecosistemi piu' belli ed intatti dell'Appennino meridionale con il suo paesaggio boschivo dominato da faggete e castagneti ma anche da alberi come il tiglio, l'olmo, il leccio, il carpino e persino la preziosa betulla. Boschi abitati dal lupo, dalla volpe, dal tasso, dalla martora e dal cinghiale. Cieli dove volano la poiana, il falco pellegrino, il gheppio, il nibbio
e persino ultimi esemplari di aquila reale. Il paesaggio dei picentini affascina e strega l'escursionista; l'aria e' pura e ricca di essenze, il bosco tra oscurita' e spazio concesso al sole mostra tutte le tonalita' del verde, il cielo terso ed azzurro. Luoghi irreali per chi viene dalla citta', dove ritemprarsi e riscoprire la natura, l'ecosistema della montagna dove l'uomo e' solo un ospite in transito. I suoi panorami hanno incantato persino Giustino Fortunato il grande intellettuale meridionalista (oltre che appassionato escursionista e cultore delle bellezze naturali del sud) che nel 1884 descrisse in maniera affascinante
questi luoghi...


E dopo questa visita virtuale nella nostra Oasi vi aspettiamo sul monte Accellica tra i colori del bosco e i silenzi dell'alta quota, respirando aria cristallina, con lo sguardo perso all'orizzonte.






  





 Supportano l'Oasi:


PROVINCIA DI
SALERNO