Billy Idol: Electropolis electronic music, musica elettronica
 



INDIVIDUAL INDUSTRY

Twenty Years In One Hour
(1989-2009)

 

BRANO
 
VOTO
 

  1. Amy

7

  2. Dreams never end

6/7

  3. Key of dreams

6/7

  4. Primer (tripping mix '97)

6/7
  5. Places (frozen world mix '97) 6/7
  6. Cubic 6/7
  7. Ice 6/7
  8. Abbot 6/7
  9. Tina town 7-
 10. Eyes (cornea mix '93) 7-
 11. Tomorrow 7
 12. Viginti millia 7-
 13. Lupus et agnus 7-
 14. What i wouldn't give 6/7
 15. Paradise (cello rmx '92) 6/7
VOTO GLOBALE 6/7

 

LEGENDA

PESSIMO

INSUFFICIENTE

SUFFICIENTE

BUONO

OTTIMO

 

GIUDIZIO


COMMENTO

Gli Individual Industry sono un gruppo darkwave brasiliano non molto conosciuto ma di grande talento. Con Twenty Years in One Hour vogliono mettere insieme tutti i pezzi pił rappresentativi di un ventennio di carriera musicale presentando sonoritą cupe e malinconiche tendenti al genere darkwave e gothic avvicinandosi  molto come stile a gruppi pił conosciuti come Black Tape For A Blue Girl o Love Is Colder Than Death. Superfluo come sempre aggiungere che la raccolta č godibilissima dall'inizio alla fine e rappresenta senza alcun dubbio una valida introduzione ad un gruppo che meriterebbe sicuramente pił attenzione da parte di tutti gli appassionati del genere elettronico alternativo.

 


Per maggiori informazioni riguardanti l'artista
č possibile consultare il sito internet:

http://waverecordsmusic.com/