Billy Idol: Electropolis electronic music, musica elettronica
 



OUR DAUGHTER'S WEDDING

Nightlife: The Collection
 

BRANO
 
VOTO
 

  1. Lawnchairs

7-

  2. Auto music

6,5

  3. Nightlife

6,5

  4. Take me

6/7
  5. Elevate her 6,5
  6. Target for life 6,5
  7. Love machine 6,5
  8. Dance floor 6/7
  9. She was someone 6/7
 10. Always be true 6,5
 11. Red alert 6,5
 12. Hotel room 6,5
 13. Track me down 6+
 14. Moving windows 6/7
 15. No one's watching 6,5
 16. She's out there! 6,5
 17. Daddy's slave 6-
 18. Airline 6,5

 19. Longitude 60

6,5
 20. Raincoats and silverware 6+
 21. Buildings 6,5
 22. Lawnchairs (original version) 7
VOTO GLOBALE 6,5

 

LEGENDA

PESSIMO

INSUFFICIENTE

SUFFICIENTE

BUONO

OTTIMO

 

GIUDIZIO


COMMENTO

Gli Our Daughter's Wedding sono un trio synth-elettronico americano musicalmente attivo nei primissimi anni ottanta. Nella miriade di bands elettroniche presenti in quel periodo il gruppo si Ŕ fatto notare principalmente con la hit "Lawnchairs" che all'epoca vendette circa un milione di copie. La band tuttavia produsse in quegli anni diversi albums e singoli che per˛ non ottennero un grande successo tanto da far tornare dopo poco tempo il gruppo nell'oblio. La raccolta "Nightlife: The Collection" nel dettaglio presenta praticamente tutti i brani del loro repertorio musicale dove peraltro sono presenti le hits di maggior successo vale a dire al giÓ citata "Lawnchairs" insieme ad "Auto Music", "Elevate her" e "Target for life". SonoritÓ sintetiche tipicamente ottantistiche simili alla nota band dei "Men Without Hats" fanno da cornica ad una raccolta interessante anche se non particolarmente brillante per ci˛ che riguarda l'incisivitÓ dei singoli pezzi contenuti. Tirando le somme una compilation che rispolvera un interessante gruppo dell'epoca New Wave oramai trascorsa attraverso una completa carrellata di pezzi.

 


Per maggiori informazioni riguardanti l'artista
Ŕ possibile consultare il sito internet:

http://www.synthpunk.org/odw/