Le protezioni telefoniche

Le protezioni telefoniche contro le extra tensioni indotte su linee esterne,
causa la caduta dei fulmini durante un temporale, hanno un buon successo se
riescono nel migliore dei modi a ridurre o addirittura evitare danni alle
apparecchiature sia lato centrale che lato utente.

Queste si possono dividere in due gruppi fondamentali: intelligenti e tradizionali.

La protezione intelligente  elettronica e composta da un rel fondamentale che
isola (in condizione di riposo) elettricamente la linea proveniente dalla centrale 
telefonica da quella della nostra abitazione, in questo modo l'isolamento  al 
massimo grado e anche in presenza di una scarica di migliaia di volt, questa si
dirigere verso la resistenza trovata pi bassa e non facendo un arco nell'aria in 
presenza dei contatti del rel d'isolamento (in altre parole si pu danneggiare 
solamente il dispositivo). 
E' composta da un rivelatore di chiamata esterna e anche di richiesta di linea 
interna, in modo da commutare la linea telefonica ogni volta che c' la necessit di un 
collegamento. Ha pure una piccola batteria o pila che garantisce il funzionamento anche
in mancanza di tensione di rete.
Si capisce che nel caso una scarica elettrica colpisce la linea durante una conversazione, 
quando il rel  attratto, l'unica protezione che pu intervenire  la tradizionale.

Di queste protezioni intelligenti, ne ho costruito un solo prototipo, che  da anni 
sempre in funzione a salvaguardia di fax, PC, telefoni, ecc.

La protezione tradizionale si basa sull'intervento dei fusibili causato dalla potenza 
dell'energia elettrica della scarica, quindi  composta da due fusibili rapidi sulla 
coppia dei fili della linea, e da alcuni scaricatori (VDR o a Gas) collegati tra i 
fili e la terra.

               Schema classico di protezione telefonica 

                      Fusibile rapido 80-100 mA
           A <------*----------(\/\/\/)----------*--------> A1
                    |                            |
                    S  Scaricatori da 150 Volt   S
  Linea Telecom     |                            |     Linea uscente  
  entrante        /////  Al sistema di terra   /////
                          
           B <------*----------(\/\/\/)----------*--------> B1
                    | Fusibile rapido 80-100 mA  |
                    S (150V)                     S (150V)
                    |                            |
                  /////  Al sistema di terra   /////


  Schema con l'uso di piccole induttanze al posto dei fusibili. (Non per Fax e Modem)

                     2,2 mH               2,2 mH
           A <-------\/\/\/-------*-------\/\/\/---------> A1
                                  |
                                  S (150V)
    Linea entrante                |                   Linea uscente
                                ///// Alla terra     
                     2,2 mH               2,2 mH
           B <-------\/\/\/-------*-------\/\/\/---------> B1
                                  |
                                  S (150V)
                                  |
                                ///// Alla terra

             
                   Schema minimo di protezione unidirezionale
          (*)Se montata lato centrale, rovesciare l'ingresso con l'uscita
            
                     Fusibile rapido 80-100 mA
           A <-----------(\/\/\/)------*---------------> A1
                                       |
                                       S (150V)
      Dalla centrale(*)                |              Verso l'abitazione(*)
                                     ///// Alla terra
                     
           B <-----------(\/\/\/)------*---------------> B1
                     Fusibile rapido   |
                     80-100 mA         S (150V)
                                       |
                                     ///// Alla terra

Per una massima protezione su linee esterne soggette a questi inconvenienti a
motivo del loro percorso esterno,  meglio installare due protezioni; una in uscita
dalla centrale telefonica e un'altra all'arrivo della linea nell'abitazione.

Le centrali telefoniche pubbliche come pure quelle private possono avere delle
protezioni gi montate all'interno sul loro permutatore. 
E' bene anche ricordare che i due fusibili che possiamo avere gi montati sull'arrivo
della linea esterna di casa nostra sono di valore elevato intorno a 500 mA.

Le parti per la costruzione della protezione si acquistano in un normale negozio di 
componenti elettronici, il loro costo  irrisorio rispetto a quello che invece pu 
essere il danno dovuto alla mancanza della protezione.

Se non siamo in grado di costruirci la protezione, ci sono naturalmente in commercio
ad un certo costo, l'importante che abbiano la doppia protezione, ossia di corrente
(Fusibili) e di tensione (Scaricatori).

Se sulla linea di casa non abbiamo collegato dispositivi elettronici come il PC, fax, 
segreteria e altro, ma solo il classico e vecchio telefono elettromeccanico, allora
si pu installare solamente i due fusibili senza i quattro scaricatori, per avere
sempre un certo grado di protezione.                      

NOTA: E' bene ricordare che l'induzione di extra tensioni o correnti sui cavi elettrici,
      colpisce naturalmente anche quelli che portano la rete a 220 volt, e quindi tutto 
      quello che di elettronico  allacciato sulla rete  ugualmente a rischio.
      Quando  possibile in questo caso la soluzione pi semplice e sicura  sempre 
      quella di spegnere con l'interruttore o scollegare dalla presa d'alimentazione
      tutti gli apparecchi (compresa l'antenna TV).

Saluti Emilio.  

Vai a pagina1