Con l'incarnazione il Figlio di Dio si è unito in un certo modo a ogni uomo".
Entriamo in punta di piedi e visitiamo, dunque, il Logos vivente
nel presepe 2002 nella Chiesa di S. Giacomo in Milazzo.


E' Natale! Il Dio lontano si è fatto vicino, ha fatto casa tra le nostre case, "ha assunto un vero corpo e una vera anima, una volontà umana liberamente sottomessa a quella divina".....

 

 

 

Le nostre strade cittadine si popolano di uomini e donne di colori diversi, di idiomi lontani...

Di che colore è la sua pelle?

"La sua pelle è la pelle di ogni uomo. E' bianca, e rossa... la Dignità dell'uomo, di ogni uomo, - a qualsiasi cultura, religione appartenga trova la sua pienezza di significato nel mistero del Verbo incarnato, del Dio fatto uomo".

 

La bellezza e la dolcezza del santo Bambino sull'altare...

"Ah! Quanto ti costò l'avermi amato" esclama stupito il canto "Tu scendi dalle Stelle"(clicca ed ascolta la nenia) che resiste alle bordate di chi vorrebbe far svaporare il Natale

SCRIVI, SE SEI SOLO, NOI SIAMO CON TE!

E' NATALE

A CURA DI DON SANTINO COLOSI

"Ma di che colore è la pelle di Dio? Quando il Figlio di Dio si è fatto carne nel grembo verginale di Maria, da Lei ha avuto in dono i tratti somatici ed il colore olivastro della pelle." "Con l'incarnazione il Figlio di Dio si è unito in certo modo a ogni uomo".

 

Alla grotta contempliamo il volto di un uomo e ci viene svelata la nostra vera dignità: quella di uomini amati da Dio.

SCRIVI, SE SEI SOLO, NOI SIAMO CON TE!

Presepe di S. Giacomo 2002, a cura dei ragazzi della Parrocchia e di Pippo

           

 

INDEX