La Mental State Examination Scale

La Mental State Examination Scale

Appunti del dott. Claudio Italiano

Ogni paziente che presenti un'anamnesi positiva per confusione o che si sospetti sia affetto da demenza o da una malattia psichiatrica maggiore va sottoposto ad un esame dello stato mentale. Una rapida maniera di testare capacità di orientamento, memoria ed attenzione di un paziente consiste nella somministrazione di una Mini-Mental State Examination. Infatti, persino disturbi grossolani di tali funzioni possono passare inosservati se non formalmente testati.

Orientamento

"In che giorno, mese, stagione, anno ci troviamo?" Chiedere al paziente di specificare la data, quindi approfondire la domanda con gli item omessi
(ad esempio, stagione) Assegnare 1 punto per ciascuna
risposta esatta. □    valore massimo 5
 

 

"In che stato, città, ospedale, corsia ci troviamo?"
Chiedere al paziente di rispondere a queste domande una per volta. Assegnare 1 punto per ciascuna risposta esatta. □ valore massimo 5

Memoria

Posso testare la sua memoria?"
Chiedere al paziente di ripetere il nome di tre oggetti (ad esempio, penna, orologio, rosso) Assegnare 1 punto per ciascuna
risposta esatta. □ valore massimo 3
Invitare il paziente a ripetere la sequenza appresa più volte.
Valutare la prova e registrare il punteggio (fino a sei)

Capacità di attenzione e di calcolo

"Conti a ritroso a partire da 100 sottraendo ogni volta 7 numeri"


Assegnare un punto per ciascun numero pronunciato correttamente fino ad un massimo di 5 volte
(93, 86, 79, 72, 65) □ valore massimo 5
oppure
"Riesce a dividere in lettere la parola che io pronunzierò partendo dall'ultima lettera?"
Assegnare un punto per ciascuna lettera pronunciata in ordine corretto.


Richiamo

Chiedere al paziente di ricordare i tre oggetti nominati nella fase "Memoria" (vedi sopra) Assegnare 1 punto per ogni risposta corretta □ valore massimo 3
 

Linguaggio

Chiedere al paziente di pronunciare il nome di due oggetti che gli vengono mostrati (ad esempio, una penna ed un orologio)
Assegnare un punteggio da 0 a 2. □ valore massimo 2

"Può ripetere la frase "tre tigri contro tre tigri"?
Assegnare 1 punto □ valore massimo 1
Chiedere al paziente di eseguire un ordine composto di tre fasi: ad esempio:
"Prenda questo foglio di carta, lo pieghi e lo appoggi sul tavolo"
Assegnare 1 punto per ogni fase □ valore massimo 3

Scrivere un ordine su un foglio ed invitare il paziente a leggerlo e ad eseguirlo:
CHIUDA CU OCCHI. Assegnare 1 punto.
INVITARE IL PAZIENTE A SCRIVERE UNA FRASE.
Non dettare la frase, bisogna che si tratti di una frase completa anche se la punteggiatura e lo stile grammaticale sono assenti.
Assegnare 1 punto. □ valore massimo 1
"Copiare questo disegno".

MMSE, disegno


Devono essere presenti tutti i dieci angoli e due devono intersecarsi.
Assegnare 1 punto □ valore massimo 1
Totale □ valore massimo 30


Valutare il livello di coscienza del paziente nell'ambito di un continuum

Sveglio Sonnolento Soporoso Coma
Punteggi da 21 a 29 indicano un lieve grado di deterioramento cognitivo. Punteggi inferiori a 20 indicano un deterioramento cognitivo più severo e sono con estrema probabilità
secondari a demenza, specialmente se ottenuti in misurazioni ripetute.
 

oppure cfr  indice di neurologia