Malattie infiammatorie croniche intestinali: RCU

Malattie Infiammatorie croniche intestinali: flow chart della rettocolite ulcerosa

 

appunti del dott. Claudio Italiano

Link correlati al tema:

Le malattie infiammatorie intestinali
Il morbo di Crohn, la clinica
La rettocolite ulcerosa, questa strana diarrea
La terapia chirurgica della rettocolite ulcerosa, quando e perchè
Il follow-up del malato con malattia infiammatoria intestinale
Le complicanze nel malato di Rettocolite ulcerosa
Le nuove linee guida ECCO per il trattamento del M. di Crohn
Le nuove terapie del morbo di Crohn
Gravidanza e cura delle malattie infiammatorie intestinali

Quando un paziente presenta una diarrea persistente, per almeno 6 mesi, o, comunque, va spesso incontro a problemi di riacutizzazione di strane sindromi diarroiche che si caratterizzano per 5-6 o più scariche/die, con sensazione di peso rettale, come di voler evacuare e di non potervi riuscire e, a maggior ragione, se queste scariche sono talora muco sanguinolente, allora verosimilmente si può trattare di una malattia infiammatoria intestinale, come la rettocolite ulcerosa (RCU) o il morbo di Crohn.

Sintomi

I soggetti con RCU emettono feci diarroiche e sangue con le feci. Se l’infiammazione è del retto le feci sono formate, se è interessato il colon ci sarà diarrea ematica dovuta alla diminuizione dell’assorbimento di acqua ed elettroliti da parte della mucosa infiammata. I pazienti lamentano dolori crampiformi ai quadranti inferiori dell’addome che possono momentaneamente trovare sollievo nell’evacuazione; può essere presente un senso di "peso" al retto, una specie di bisogno impellente di evacuare (tenesmo rettale). Il paziente affetto da una riacutizzazione di RCU deve essere tenuto preferibilmente digiuno in nutrizione parenterale (NPT).

LA CURA E' SEMPRE SOTTO PRESCRIZIONE E CONTROLLO DEL GASTROENTEROLOGO! MAI SOSPENDERLA O INIZIARE UN TRATTAMENTO SENZA UNA PRECISA PRESCRIZIONE MEDICA! TENERE A MENTE CHE OGNI CURA CON CORTISONE PROLUNGATA O CON ANTI TNF (TERAPIA BIOLOGICA CON INFLIXIMAB ECC) PUO' CAUSARE ISCHEMIA DEL MIOCARDIO   O    INFARTO

FLOW CHART  TERAPIA DELLA R.C.U.;

oppure cfr  indice di gastroenterologia