Partito dei Comunisti Italiani

Maddaloni

botton5.jpg (10935 byte)

REFERENDUM

Nonostante i preoccupanti venti di guerra, nonostante il sistematico oscuramento dei media il referendum sul federalismo ha vinto. Gli italiani hanno risposto positivamente ad una riforma democratica che dà nuovi poteri agli Enti locali e, nello stesso tempo, salvaguarda l'unità della Repubblica ed i principi di equità e giustizia sociale. Il voto di ieri rappresenta una reale sconfitta per le destre e per il governo Berlusconi che intendeva stravolgere l'impianto della Costituzione. Occorre ora andare avanti sulla strada delle riforme. I Comunisti italiani chiederanno all'Ulivo di farsi promotore di una riforma costituzionale che preveda il monocameralismo e la riduzione del numero dei parlamentari a quattrocento.