CAPPADOCIA

La Cappadocia anticamente si estendeva dal Ponto Eusino (ora Mar Nero) alle montagne del Tauro, nell'odierna Turchia. Dagli inizi del II millennio a.C., mercanti provenienti dall'Assiria fondarono vi fondarono le loro colonie. Dal 1750 a.C. sino alla formazione dell'impero persiano degli Achemenidi (VII secolo a.C.), la regione fu il cuore dell'impero Ittita

Divenne poi indipendente all’inizio del IV secolo a.C. dopo che Alessandro Magno ebbe conquistato la Persia.

Numerose chiese bizantine scavate nella roccia sono decorate con affreschi e graffiti databili tra il IX secolo e il 1071, anno in cui la regione cadde sotto il dominio dei turchi Selgiuchidi.

 

Torna all' Asia Minore