ADRIA

  

Adria è città dalle origini antichissime, anteriori a quelle di venezia, Ravenna, Ferrara e Rovigo. Nel VI sec. a.C. era centro di grande importanza strategica e crocevia obbligato dei commerci per vie navigabili con l'Alta Italia e l'Europa, tanto che i Greci diedero il nome di "Adriatico" al mare prospiciente.

 

Successivamente nel V e nel IV secolo a.C. furono gli Etruschi a farla assurgere a più alta fama, bonificando tutto il territorio circostante, fino a quando i Romani (II sec. a.C.) ne fecero un municipium, di nome Atria, con i relativi privilegi sul territorio circostante. Del suo porto fiorente non resta più nulla, perchè i continui straripamenti del Po e dell'Adige lo hanno demolito e seppellito con il loro limo. 

  Area Archeologica

Della sua storia millenaria rimangono migliaia di reperti venuti alla luce durante gli scavi, fra cui la famosa Biga del Lucumone (riportata in figura), del IV secolo a.C., nel Museo Archeologico Nazionale.

Biga del Lucumone

 

Torna a 

Etruria Padana 

Aree Archeologiche Etrusche

Etruschi