MONTESCUDAIO

     

 

È il più settentrionale dei "Tre Comuni" - Montescudaio, Guardistallo e Casale Marittimo - situato in amena posizione sulle prime colline costiere con stupenda vista sulla pianura di Cecina e il mare. Conserva tratti delle mura medievali e dà il nome a un vino Doc.  

Il nome Montescudaio viene dal latino Mons Scutarius o Mons Scutaris, ma l’insediamento è molto più antico e risale all’epoca villanoviana, ai primi stadi della formazione della civiltà etrusca. In una tomba nei pressi del paese fu trovata un’urna cineraria del IX o X secolo a.C. che per la sua pregevole e singolare decorazione con figure plastiche sul coperchio costituisce una testimonianza unica e molto importante di quell’epoca. Si trova, insieme ad altre suppellettili, al Museo Archeologico di Firenze.

 

Torna a 

Etruria Settentrionale 

Aree Archeologiche Etrusche

Etruschi