AGIRA

Agira, situata sul declivio di un monte, č l'antica Agyrion, cittā sicula divenuta colonia greca nel 339 a.C. sotto Timoleonte. E' soprattutto nota per essere la patria di Diodoro Siculo che la cita a parecchie riprese: ricorda ad esempio che gli abitanti di Agyrion al momento di costruire un tempio alle Dee madri:

"avevano prelevato la pietra dal territorio di una cittā vicina, benchč le cittā fossero distanti circa cento stadi (18 Km) l'una dall'altra e che le strade fossero ingrate e difficili. A questo scopo costruirono dei carri a quattro ruote e si servirono di cento tiri di buoi". (Diodoro, V, 80)

Alleata di Siracusa, conosce il massimo splendore nel V secolo a.C..

Torna alla Sicilia