SLOVENJA  

 

Gli Sloveni, che riuscirono a creare nell'VIII secolo un proprio principato indipendente, caddero giÓ all'inizio del IX secolo sotto il dominio dei franchi, per entrare successivamente nell'orbita della casa d'Asburgo, rimanendone indissolubilmente uniti. Divisi in ben sei contee e principati, privi di una nobiltÓ propria, essi quasi scomparvero dalla scena storica, conservando la lingua come unica attributo della loro identitÓ.

Alla fine del '600 e ai primi del '700, gli Asburgo, dopo la sconfitta dei turchi sotto Vienna nel 1683, riuscirono, con una serie di vittoriose campagne, a penetrare in profonditÓ nei Balcani, spingendosi fino alla regione del Kosovo. Essi dovettero per˛ ben presto ritirarsi e stabilire la frontiera sul Danubio. Con loro partirono anche centinaia di migliaia di serbi, che furono insediati nelle fertili terre sulla riva sinistra del Danubio, nella cosiddetta Vojvodina.

 

Torna alla Penisola Balcanica