ANDRE

Abitata fin dalla preistoria, forse fu fondata dai Greci (l'antica Netion menzionata da Strabone?). In epoca romana era probabilmente una stazione (col nome di Rudae) della Via Traiana; acquistò importanza in epoca bizantina quale residenza di comunità religiose (monaci basiliani) con il nome di Andre, dipendente dalla contea di Trani. In loco Andre il Normanno Pietro dette origine, nel 1064, all'agglomerato urbano, cingendolo di mura. Accrebbe valore sotto Federico II, che la ebbe cara per la provata fedeltà (meritò l'appellativo di fidelis); ne favorì lo sviluppo conprivilegi e esenzioni fiscali, la elesse a sua residenza e nei suoi dintorni fece costruire il Castel del Monte. Vi nacque il figlio Corrado. Caduta in mano agli Angioini, fu feudo degli Orsini, poi di Consalvo di Cordova, infine dei Carafa.

 

Torna alle Città Italiche