PADULA

 

Le più antiche testimonianze di frequentazione (XII sec. a.C.) provengono dalla sommità del colle Cornito (Civita) dove sorse poi la città romana di Cosilinum. Dalla località Valle Pupina provengono, invece, corredi funerari, databili tra il VI e il V sec. a.C., di grande pregio quali vasi attici figurati, vasellame in bronzo, vasi a figure rossi campani e pestani.

In età tardo antica si sviluppò nella piana il sito di Marcellianum descritto da Cassiodoro ed identificato con l'area in cui sorge il Battistero Paleocristiano di S.Giovanni in Fonte.
Nel 1306 Tommaso Sanseverino fece iniziare la costruzione della Certosa di S.Lorenzo sul sito di una più antica grància.

 

Torna alle Città Italiche