" ANNUNCIAZIONE "

Salve!

Aurora

La vera sentinella del mattino che ha vegliato con il suo esercito di donne e non ha dormito sono

" IO"

perché ho udito il grido silenzioso di tutte le donne che avete messo a tacere, cari padri della chiesa.

L'avete resa sterile pur chiamandola madre, vi siete santificati per poi seppellire il vostro seme. Quanto è grande la vostra superbia!

chi se non una madre vi può perdonare, non siete voi che perdonate tutte quelle donne che dicono " NO BASTA!" non vogliamo più figli con il seme di satana.

Dio è Donna e Amore di infinita Bellezza, dal nome "Maria" e voi siete il mio popolo e sarete mio compiacimento, Fruttificato che ho ereditato da mio Padre Dio di Istraele suo Vero servo!

BENEDETTO Signore della storia sarai tu a visitarlo e a liberarlo dalla schiavitù!

umilmente

Regina dell'Amore!

Le porte della mia casa sa ranno sempre aperte, gratuitamente ho ricevuto e gratuitamente dono, la Benedizione dello Spirito Santo Illiminante di Maria Santissima, con tutta la forza del mio Amore, per farvi visitare i sentieri luminosissimi di Dio dove l'Amore trabocca per ogni creatura!

GRAZIE, PADRE SANTO BENEDETTO DA DIO, DI ESISTERE!

DONNA ECCO TUO FIGLIO, FIGLIO ECCO TUA MADRE!

ASCOLTA LA MIA PREGHIERA!

TI SUPPLICO...

Il tuo silenzio crocifiggerebbe ancora Cristo!

abbraccio Materno!

3 lettere di vitale importanza

20 LIGLIO 2005

PREGHIERA A BENEDETTO XVI

Per la gloria di Gesù e Maria non posso più tacere...

Benedetto XV\. Tu sei il Padre Santo che può darci la salvezza, perché possiedi le chiave del cielo di questa terra.

Ti prego Signore, porgi orecchio al mio grido d'invocazione, esaudisci la preghiera di questa madre, che dall'ultimo posto vuol farti udire la sua voce. Giorno e notte DIO HA SCRITTO nel mio cuore il suo VOLERE., e come un angelo tra gli angeli mi ha mandato.

Solo Tu , che sei stato posto al vertice dell'esercito di Dio

<< VERA Famiglia Reale>>

Puoi portare la << VERA PACE>> su questa terra.

Anche se fu Giovanni Paolo II il Santo Padre che mi attrasse a se, a cui ho scritto lettere su lettere mai arrivate, io Ti riconosco come Padre Benedetto di Dio, Tu però riconoscimi come figlia, perché ricordandomi del Santo Dono del Battesimo ricevuto voglio prendere pieno possesso, per esercitare il ruolo che mi è stato affidato come sacerdote, profeta e regina, anch'io figlia prediletta dal Padre.

" le annunciatrici di cose liete sono una grande schiera!"

Solo Tu, che sei seduto sul trono, come giudice Giusto, puoi difendere questa causa nel diritto e far perire gli empi che ci circondano.

Oh! Angeli Santi è tempo di passare alla mietitura, e di confermare anche la Fede di tante Donne, la cui voce non è stata mai ascoltata.

L'attesa per me è finita, i mansueti possiedono già la terra, il male sarà sconfitto dagli Innamorati , entrambi sacerdoti incoronati di Gloria e splendore nell'unione sponsale come <<VERA Famiglia Reale>> della Civiltà dell'Amore...

Costruisci Padre anche a loro una dimora, come un monte Santo dove gli sposi possono Felicemente Regnare, e partorire bambini che non conosceranno più le insidie del mondo antico.

Benedetto di Dio, Padre mio accogli questa supplica, non disprezzare queste " Nozze Divine" per rinnovare la Chiesa, come ha espresso la SS Madre del cielo, mentre si spegneva il suo figlio prediletto Papa G.P. II

PADRE A TE M'INCHINO, baciandoti le mani, ogni sogno ti voglio raccontare, l'alba radiosa è già spuntata, credimi questa è la preghiera di Maria, io e lei un cuor solo, le mie mani le sue mani, i miei occhi i suoi occhi, il mio respiro il suo respiro, io e lei una cosa sola.

Concedimi di vedere il tuo volto Signore, il tuo volto voglio vedere, non nascondermi il tuo volto, facci esultare di Gioia oh Padre!

Questa lettera possiede il sigillo di tutto il popolo di DIO che deve Regnare, non puoi, non porgergli attenzione!

Dì, soltanto una parola per spezzare le catene con il male, Benedici questo regno di Santi Sacerdoti per dare inizio al nuovo mondo.

Da anni ogni mattina mentre tutto il mondo m'ignora, affinché si realizzi la beata speranza , Innalzo al Re e alla Regina del cielo il calice di cristallo con l'Acqua Viva della Vita eterna, come segno di Alleanza tra Dio e la Nuova Civiltà dell'Amore! "La sposa è pronta."

Giunga a Te e a Voi Fratelli l'eco di Pace e l'abbraccio tenero di Maria la nostra Madre Celeste che provvede e perdona tutti i suoi figli, perché come bambini non sanno quello che fanno...

Apocalisse 22/ 10 Dal profondo del mio cuore

"Padre Santo Benedetto di Dio a te ancora Grido"

Non è più possibile suggellare le parole delle profezie del

"Vangelo di Maria"

Il tempo è compiuto, è tempo di dare a ciascuno la propria ricompensa " Permettete al popolo di Dio di lavare le proprie veste battesimale, ormai li avete lasciato commettere ogni tipo di abominevole atto.

Oh! Padre Santo Benedetto di Dio, se Tu sarai l'alfa io sarò l'omega, se Tu sei il Primo, io sono l'ultima, se Tu fusti il principio, io sarò la fine.

Solo Tu che sei il Padre Spirituale, puoi fare di me la Madre naturale.

Gesù mi ha mandato come un angelo tra gli angeli, per essere nella radice stirpe di Davide la "Stella Splendente e Mattutina".

La sposa della Chiesa è pronta, non potete più non dissetare con l'acqua di vita il popolo di Dio che vuole vivere nella città dei Santi Padri

Se Tu Padre Santo Benedetto di Dio rappresenti Gesù non puoi non camminare con che rappresenta Maria!

Le porte degli inferi non prevarranno contro di lei!

La piena di Grazia

Ti annuncio però che lo Spirito Santo ha veramente rafforzato il mio Amore, perché adesso più che mai ho la certezza di avere avuto dei doni Inestimabili attraverso i miei Sogni.

Oggi so di dover condividere con gli altri la mia ricchezza, perché la mia speranza è una certezza che il futuro è pieno di colori e di amori fraterni, che illuminano la vita di coloro che hanno creduto, pregato, sperato e aperto il cuore allo

"Spirito Santo".

Camminando con "Maria nostra Madre"

non possiamo non rappresentare Gesù e sentirci figli prediletti di

"Dio nostro Padre!"

Con tutta la forza del mio amore, giunga a voi spiritualmente il mio abbraccio Fraterno!

25/12/2007

Luce di mezzanotte

Un canto di gioia irrompe nel mio cuore, sei Tu Padre Santo Benedetto da Dio, che entri a illuminare il mio quadrato di cielo.

In questa notte Santa si compiono per me i miei 44 anni.

Oh! padre Santo Benedetto da Dio, che bello vederti, sia pur dalla solitudine graffiante della mia casa, che maestoso avanzi dal grembo della Santa Madre Chiesa rivestita in festa, lo stupore più grande è sentire che nel tuo petto batte il cuore di Cristo Signore,

la Grazia è soffusa sulle tue labbra, come il gemito di un neonato, mi cattura il tuo sguardo e in ginocchio rapita ti guardo.

Non ho più dubbi ma certezze.

Tu sei il Padre Giusto che si è affacciato dai cieli.

Santo è il tuo nome Benedetto, invocato nella preghiera che Gesù ci ha insegnato, ora sì, che il tuo regno è già realmente in mezzo a noi.

Oh! Padre Santo illuminati di immenso!

perché

Tu sei il Re che porta Pace in questa terra inqueta.

Tu sei il cielo in cui il mio cuore spera. Le mie rivelazioni non volevano essere barbare invasioni, ma Mariane penetrazione, e Benedetta vorrei fosse il mio vero nome.

Ogni cosa ti ho rivelato, le Sacre scritture sono nel mio cuore nella mia mente e nelle mie labbra!

Padre, la vita di ogni uomo non è altro che un attimo fuggente che illumina ciò che nei cieli è già stato scritto, concedimi di brillare, al tuo fianco, per non far svanire la mia vita di donna di fede di figlia di Dio di sposa che spera di madre che prega, in quel desolante ignoto!

Con tutta la forza del mio Amore, giunga a Te la preghiera di Maria.

Sia fatta la Tua volontà

umilmente

Barbara

Grazie Gesù

Per tutti questi fratelli

I sacerditi sono i figli prediletti di Maria ed io non posso non amarli come lei li ama!

Carissimo fratello Vescovo Antonio,

Perdonami se il suono della mia voce distrugge tutti i vostri piani. Per la Gloria di Gesù e Maria non posso più tacere.

Oggi voglio festeggiare con tutti Voi, popolo scelto da Dio, la mia Pasqua.

Per anni sono stata la voce di una madre che ha gridato nel deserto, mentre nel frastuono della mia vita, Dio mi ha dato la Grazia di farmi udire la Sua voce e ha scritto in mezzo alle macerie del mio cuore il Suo volere, e come un angelo tra gli angeli mi ha mandato, per annunciarVi il Vangelo di Maria, tutto ciò che nessuno ha mai osato scrivere.

Oggi spezzo il sigillo del libro, e in virtù del battesimo che ho ricevuto, indosso l'abito Sacerdotale, e dico <SI> Eccomi!

Voglio essere l'Eco di Maria. per farVi conoscere i sentieri luminosissimi dove l'Amore trabocca per ogni creatura.

Per me l'attesa è finita.

Oggi ogni uno di noi infiammati dalla Potenza Divina dello Spirito Santo Illuminante di Maria, può indossare l'armatura di Dio, per spezzate le catene con il male, e far Vincere la forza dell'Amore di CRISTO.

La vita mi voleva insegnare che se volevo sopravvivere dovevo imparare a mentire, e mettere a tacere la verità, la vita voleva farmi urlare di disperazione, e farmi vedere guerre e dolore, io invece voglio gridare PACE ! E Cantare un Cantico Nuovo con il linguaggio dell'Amore. Oggi è sorto un nuovo giorno, è l'alba radiosa della nuova civiltà dell'amore... Oggi possiamo realizzare il progetto Divino d'Amore da sempre pensato da Dio per l'umanità e vivere nell'abbondanza della sua benedizione , in questa vita che passa," si Elevi il grido" di Gioia e di Ringraziamento a Dio Creatore fino ai confini del mondo per averci dato questi Cieli nuovi e questa Terra nuova!

Ormai è già da troppo tempo che ogni giorno innalzo da sola il calice della salvezza di cristallo al Re e alla Regina del cielo e della terra, come segno di Alleanza tra Dio e la nuova Civiltà dell'Amore.

Cantate Angeli Santi, la Felicità è qui!

Alleluia! Alleluia! Alleluia!

Umilmente Barbara Fallica

Lettera al sindaco

Amico mio carissimo, Sindaco di Montegrotto, Luca Claudio, visto l'impossibilità ad avere un colloquio con te, decido ora di scriverti.

vorrei esprimerti tutta la mia stima per tutto ciò che hai fatto in questi anni, è vero, io dopo il progetto millennium park sono uscita di scena, cio non vuol dire che non abbia seguito il tuo operato, anzi, proprio nella massima disrezione ho apprezzato molte cose e molte volte avrei voluto dirti grazie!

E proprio nella massima discrezione e in mezzo a tante sofferenze, il mio millennium park si è trasformato nella Chiesa del terzo millennium. perchè devi sapere che eventi straordinari mi hanno portata a scrivere un libro mistico consegnato alla Santa Madre Chiesa, su cui è discutibile crederci o no.

tuttavia, voglio veramente ringraziarti, perchè credo profondamente che tu abbia eseguito un ordine Divino, senza eccedere nel termine per cui hai esaudito un grande desiderio del nostro Santo Padre, che nel Natale 2001 mi attrasse a se per compiere in me opere di straordinaria bellezza.

ti voglio fare una confessione;

ancora ignara delle mie future esperienze mistiche, ero attratta a partecipare ai consigli comunali, perchè era piacevole vederti seduto al centro del tavolo, così bello e giovane, inconsciamente ti paragonavo a Gesù, nutro forse per te un affetto fraterno molto speciale, per cui ti auguro di vero cuore ogni bene per te e la tua Famiglia, cellula fondamentale della società, e che questa Pasqua possa essere una Vera Pasqua di Resurrezione per tutti.

Sperando di non essere fraintesa ti invio la copia che ho spedito ad alcuni giornali, non so se la pubblicheranno. grazie anche per tutto ciò che ancora farai.

Si "Elevi" il mio Grazie! Al Sindaco di Montergotto T. Luca Claudio e tutta l'amministrazione, per aver realizzato un bellissimo parco dedicato a G.P. II. Il Padre Santo che ho tanto cercato e che ora posso ogni mattina dalla mia casa salutare. Ora che tutto vedi e tutto sai,

Giunga fino a Te nell'alto dei cieli dove ora stai il "Bacio" di questa figlia, impregnato di

"lacrime struggenti" .

Oh! Santo Padre e figlio prediletto di Maria SS. Tu hai effuso il tuo Santo Spirito su di me, e con Te nel Santo Natale 2001 varcai la soglia della Speranza,

per Te ho cercato di sfidare tutte le forze del male, ma nessuno ha udito il mio dolore e mi hanno impedito di vederti.

A Te ho dedicato " il Vangelo di Maria" tutto ciò che nessuno ha mai osato e avuto il coraggio di scrivere, contenente lettere per Te, da lei dettate, e forse mai arrivate. Nel Tuo "Divino Amore " ora voglio ancora sperare, Padre Santo Buono e Giusto che dal cielo, la Pace Vera puoi portare.

Benedetto XVI! sii Tu il Signore della terra, reprimi la mia collera, e ristoraci. Tu puoi essere la via della salvezza, e portare sulla via dei tuoi passi tutto il popolo di Dio a essere stabilmente i primi testimoni :

"dell'era Nuova della Civiltà dell'Amore"

Dove, la Grazia e la Verità germogliate dalla terra si incontrano e la Giustizia Divina con la Pace terrena si possano finalmente baciare, nella dolcezza dell'alba radiosa che è già spuntata nei miei sogni!

Possa l'abbraccio tenero di questa madre essere ricambiato nella via della Gioia...Per la tua Santità

Io ti ho cercato e tu mi hai trovata.

Barbara Fallica

Lettera a gli psichiatri

NO Grazie!

"ADESSO BASTA"

con le umiliazioni! Cari psichiatri e psicologi.

Perché così è piaciuto a Dio, che vi ho permesso di giocare con la mia vita, per poter gettare il Suo seme in mezzo a voi. Ora conosco le vostre opere,

E poiché il vostro tiepido perbenismo mi fa venir voglia di vomitarvi addosso tutto il mio sdegno,

Vi consiglio vivamente di farvi un esame di coscienza finché siete in tempo per quanto è stato miserabile il vostro modo di agire nei miei confronti.

Avrei voluto essere un collirio per i vostri occhi, se non mi avreste giudicata una megalomane, togliendomi la dignità di figlia di Dio. riducendomi un vegetale, imbottendomi di medicine chiller.

Ho bussato alle porte del vostro cuore di pietra ma avrete preferito non correggere nulla delle vostre convinzioni criminali.

È la mia Verità che mi rende libera e Vittoriosa.

E batterò i pugni anche per tutti quelli che non cel 'hanno fatta

Laddove avete cercato di uccidere la mia luminosa speranza, sono fioriti "germogli profumati d'Amore."

Sul trono dei miei "Nobili pensieri " c'è in arcobaleno di colori che annullano ogni squallida ombra di tenebra, e a voi non vi sarà permesso più di inquinare la mia "PACE"

Questa vuole essere una correzione fraterna che con tutta la forza del mio Amore, vi augura una felice conversione, per un Natale di Resurrezione!

Discenda su tutti voi il fuoco ardente dello Spirito Santo Illuminante di Maria! Umilmente Vi abbraccio BARBARA

Carissimo fratello don Sante,

ascolta ti prego il mio grido e supplica anche tu il Santo Padre.e leggi la lettera che Maria mi ha dettato ed l'ho fatta prevenire al Santo Padre e ottenuto la sua Benedizione.

E' vero non suona bene Chiesa dei peccatori, quella c'è già.se ti senti pronto a fondare il Regno di D IO , è TEMPO DI PREPARARE IL BANCHETTO DI NOZZE!

Carissimo fratello don Sante,

io non ti conosco, ma so che devo sostenere la tua battaglia, grandi segni ho avuto nella mia vita, fino al punto di scrivere il "V angelo di Maria" tutto ciò che nessuno ha mai osato scrivere.

oggi mi sento di invitarti a meditare su questo messaggio che Maria ha dato a Megjugorje.

Messaggio del 2 settembre 2007 ( Mirjana )
Cari figli, in questi tempi dei segni di Dio, non abbiate paura perché io sono con voi. L'amore grande di Dio mi manda per condurvi alla salvezza. Datemi i vostri cuori semplici, purificati con il digiuno e la preghiera. Solo nella semplicità dei vostri cuori c'è la vostra salvezza. Io sarò con voi e vi guiderò. Grazie.

Grazie !

amica mia collaboratrice di don Sante, stavo aspettando proprio un cenno.

Io invece vorrei far arrivare forte e chiaro il messaggio di Maria che " l'attesa è finita" è tempo di costituire il regno di sacerdoti uomini e donne consacrate a Dio per far regnare la civiltà dell'amore.

Ribadisco la chiesa dei peccatori c'è già

Maria si è servita delle mie mani per scrivere il suo Vangelo, è questo il libro che dobbiamo pubblicare. è la prima pietra che dobbiamo innalzare dinanzi al mondo intero.

ci ho impiegato 5 lunghissimi dolorosissimi anni per scriverlo.

Tu don Sante sei e resterai un ministo di Cristo

confido in te

ascolta il mio ultimo grido e soccorrimi!

Grazie !

amica mia collaboratrice di don Sante, stavo aspettando proprio un cenno.

Io invece vorrei far arrivare forte e chiaro il messaggio di Maria che " l'attesa è finita" è tempo di costituire il regno di sacerdoti uomini e donne consacrate a Dio per far regnare la civiltà dell'amore.

Ribadisco la chiesa dei peccatori c'è già

Maria si è servita delle mie mani per scrivere il suo Vangelo, è questo il libro che dobbiamo pubblicare. è la prima pietra che dobbiamo innalzare dinanzi al mondo intero.

ci ho impiegato 5 lunghissimi dolorosissimi anni per scriverlo.

Tu don Sante sei e resterai un ministo di Cristo

confido in te

ascolta il mio ultimo grido e soccorrimi!

Grazie !

amica mia collaboratrice di don Sante, stavo aspettando proprio un cenno.

Io invece vorrei far arrivare forte e chiaro il messaggio di Maria che " l'attesa è finita" è tempo di costituire il regno di sacerdoti uomini e donne consacrate a Dio per far regnare la civiltà dell'amore.

Ribadisco la chiesa dei peccatori c'è già

Maria si è servita delle mie mani per scrivere il suo Vangelo, è questo il libro che dobbiamo pubblicare. è la prima pietra che dobbiamo innalzare dinanzi al mondo intero.

ci ho impiegato 5 lunghissimi dolorosissimi anni per scriverlo.

Tu don Sante sei e resterai un ministo di Cristo

confido in te

ascolta il mio ultimo grido e soccorrimi!

CARISSIMO FRATELLO VORREI ESTENDERE LA BENEDIZIONE DEL SANTO PADRE ANCHE A TE, IN QUANTO PERSONA A ME CARA, E IN CUI SPERO VOGLIA CONDIVIDERE LA MIA PREGHIERA PER INNALZARE CON ME IL CALICE DI CRISTALLO DELLA SALVEZZA CON L'ACQUA VIVA DELLA VITA ETERNA COME SEGNO DI ALLEANZA TRA DIO E LA NUOVA CIVILTà DELL'AMORE.

Medugorje messaggio dato della Madonna

a Mirjana il "2 novembre 2007"

Cari figli!

Oggi vi invito: aprite i vostri cuori allo Spirito Santo e permettetegli di trasformarvi.

Figli miei, Dio è l'amore supremo e per questo come madre vi prego: pregate, pregate, pregate,

Digiunate e sperate che questo bene è possibile raggiungere, perché da questo bene nasce l'amore.

Lo Spirito Santo rinforzerà questo amore in voi e potrete chiamare Dio vostro Padre.

Attraverso questo supremo amore amerete sinceramente tutte le persone e attraverso Dio le considerate

fratelli e sorelle. GRAZIE!

Durante la benedizione la madonna ha detto:

La via sulla quale vi porto mio figlio, accanto a me camminono coloro che lo rappresendono.

Se vuoi Carissimo fratello, oggi possiamo aprire i nostri cuori allo Spirito Santo come figli di Maria nostra madre che da 26 anni e qui con noi per permetterci di chiamare Dio nostro Padre!

questo suo Amore SUPREMO ci consente di essere sinceramente fratelli e sorelle, grazie a Maria. solo camminando accando a Lei possiamo rappresentare suo figlio Gesù!

oggi per la gloria di Gesù e Maria non dovremmo più tacere, ma innalzare il calice di cristallo della salvezza con l'acqua viva dello Spirito Santo Illuminante di Maria nostra madre, come segno di Alleanza tra DIO e la " Nuova Civiltà dell'Amore" da Re e Regine del cielo e della terra!

Felice Pasqua di Resurrezione per il mondo intero!

Alleluia!

con tutta la forza del mio Amore!

Barbara

Abano terme 8 novembre 2007

Carissimo fratello in Cristo, se i padri della Chiesa ci hanno abbandonati, la nostra Madre Celeste non ci abbandonerà mai!

E nel nome di Maria ti dico di non smettere mai di spezzare il tuo pane quotidiano con la tua donna e tuo figli "perfetta trinità" nella tua casa tua Chiesa.

Se hai sete di giustizia e vivere nella santità, le porte della mia casa mia Chiesa,

in Via A. Rosmini, 10 sono sempre aperte, per chi vuole ricevere gratuitamente l'Acqua di Vita!

Non voglio darmi però in pasto allo sciacallaggio di certi giornalisti, non ho sete di protagonismo, ma voglia di non più brindare da sola la mia Resurrezione a Vita Nuova!

La sposa è pronta!

l'attesa per me è finita

Oh! carissimi fratelli,

se Vi potessi far sentire il grido della mia sofferenza:

potrei farvi impazzire veramente tutti.

Se il Papa fosse veramente un Santo Padre, non esiterebbe ad accogliermi nella sua casa!

dove è il discepolo di Cristo che accoglie la madre?

Ignoratemi pure io continuerò a bussare, prima o poi qualcuno avrà misericordia di me e del mondo intero!

In me batte il cuore di Cristo Risorto e nessuno più può fargli del male!

Con tutta la forza del mio amore fratelli, discenda su di voi il fuoco ardente dello Spirito Santo Illuminante di Maria!

umilmente Barbara

Oh! Carissimo Rosario,

se solo potessi sentire quanto è grande il mio dolore, nel dover trattenere tutto ciò che so.

Ti hanno messo in croce e ti hanno impedito di santificare la nostra amata terra. in questi giorni sto esplodendo come il fuoco dell'etna, non mi farò mettere in croce da nessuno.

è il Vangelo di Maria che dobbiamo innalzare dinanzi al mon do intero, io non ho più paura.

Rosario ho tanto sperato in Te. non devi avere paura di far udire la tua voce, Apri il tuo cuore allo Spirito Santo e permettigli di trasformarti, chi cammina con Maria non può non rappresentare Gesù, il mio cuore immacolato soffre, anela a trionfare con Te, fratello mio carissimo perché mi hai lasciata da sola, tante famiglie stanno soffrendo non hanno più soldi, ne pastori, ne guide sicure.

La nebbia è già arrivata in questa val padana dove vivo seppellita viva nessuno ascolta il mio grido!

Ricordo ancora quel 2 aprile, mentre si spegneva il nostro Santo Amato Padre Giovanni Paolo 11, le tue mani che sgranavano il rosario bianco e ti nascondevi per non farmi vedere il tuo volto, mentre io giravo attorno alla roccia..

Giunga fino a Te il mio bacio fraterno impregnato di lacrime struggenti.

Umilmente Barbara

All'attenzione

dell'Arcivescovo Salvatore Cristina!

Ascolta!

E leggi con il cuore aperto,

Ti prego il mio ultimo grido di Invocazione!

Ascolta!

e leggi con il cuore aperto,

la spiegazione della potenza di tutti i miei scritti che tutti hanno cercato di distruggere!

Ascolta!

e leggi con il cuore aperto,

la missione che Maria Regina dellaPace ha affidato a me Barbara e a Rosario Toscano!

Ascolta!

Il mio Vescovo Antonio Mattiazzo, di Padova non mi vuole ascoltare, il Rettore Giuseppe Longo non riesco a trovarlo, il mio parroco non ne vuole sapere, padre Biagio il mio padre spirituale lo hanno mandato a Venezia, don Giovanni di Nicolosi mi dice che non sa niente

Nessuno riuscirà a spegnere la mia luce!

Nessuno riuscirà a spegnere la mia luce!

Carissimi fratelli,

perdonatemi se non ho saputo nascondere il mio volto, al convegno di don Sante.

Non potevo lasciare da solo questo mio fratello!

"Il suo Amore non è peccato!" E non gli si può negare la fede nuziale!

I matrimoni senza Amore sono peccato!

Nel breve tempo che mi hanno concesso, ho potuto togliere il sigillo al libro che Dio ha scritto nel mio cuore

se, non fossi stata fermata avrei potuto Manifestare tutta la potenza del mio Divinissimo Amore! con il suono della mia voce!

"Padre Santo Benedetto da Dio, "ancora a te "Grido,"

permettici di sedere al tuo fianco, e riconoscici come figli anche noi prediletti, affinché possiamo mettere tutti i nemici di Gesù e Maria, a sgabello per i loro piedi!

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo,

sia Gloria a Te Padre al Figlio Sante e a me Spirito Santo!Eccosìsia!

Maria ha già pianto abbastanza per la vostra durezza di cuore! e le mie forze sono a gli stremi, non rubatemi anche quest'anno il mio "Natale"

Ti supplico Padre fa che questo Santo Natale sia un felice Natale di Resurrezione per tutto il Popolo diDio che anela a Risorgere!

Se io dovessi spegnermi potrebbe non sorgere più il sole!

Credetemi:

L'Alba radiosa è già spuntata!

umilmente

paterna Maria Barbara

Ti saluto!

Santo Padre Benedetto da Dio,

Spero vivamente che Tu legga i miei scritti.

Padre Ti prego rispondimi!

Accettate che Dio creò la donna perchè venisse in aiuto all'uomo.

Io dal 2000 non vivo più in questo mondo, perchè ho varcato le barriere del cielo e sono tutta proiettata nel tempo e nello spazio eterno.

Vi prego non perdetevi dietro i morti.

Bisogna occuparsi dei vivi.

Ti prego Padre Santo Benedetto da Dio, non disprezzare la mia supplica.

Ti hanno posto così in alto, quale "Speranza" io posso avere di raggiungerti?

Giunga a Te questa mia preghiera, e il mio abbraccio di figlia.

Perdona la mia insistenza

Possa lo Spirito Santo Illuminante di Maria discendere su tutti Voi!

umilmente

Barbara

Buon giorno!

A te Angelo Santo

Ricordati di me,

quando spezzerai il tuo Pane,

ricordati della mia fame!

.. E se mai avrai sete ,ricordati

della mia Acqua!

Umilmente ti dico:

... è proprio perché tutti vogliamo un gran bene al Santo Padre che dobbiamo aiutarlo a svegliarsi dal torpore in cui si è assiso sul trono, in attesa della Resurrezione eterna, insieme ai suoi figli prediletti.

Gesù non è un omosessuale, nessuno deve opprimere i propri stimoli sessuali qualora si manifestassero, ma esultare di gioia e conservarli puri fino all'incontro del Vero Amore.

Non si può essere ubbidienti a una legge disumana contro natura.

Tuttavia esistono coloro che non hanno sesso e sono stati riconosciuti come Angeli Santi, casti e puri che non possono indossare le vesti sacerdotali di nostro Signore ma di poter entrare nella città celeste.

Nella città Santa non c' è posto per gli operatori di iniquità.

Hai ragione tu, Don Giovanni

il Signore è già con me!

Tu sei un Angelo Santo del paradiso terreno, e degno di essere chiamato Signore!

perdonami ti confesso di averti amato in ogni senso, come amico, come fratello, come padre ,come sposo, e come amante!

voglio ringraziati per aver risposto al mio grido di aiuto, la goccia del tuo amore sincero mi ha riportato in vita.

Per questo ti dico adempi sicuro il tuo ministero sacerdotale e dormi sereno, questa madre veglia e prega anche per Te! Ti prego continua a pregare tanto anche per me, ma soprattutto prega il Santo Padre Benedetto da Dio, di essere assunta per affidarmi il ministero delle famiglie sacerdotali.

seguirò i tuoi giusti consigli, sarò più affettuosa con mio marito , per un queto vivere.

Grazie Amico per avermi fatto udire la tua voce, sei stato premuroso come un padre, affettuoso come un fratello e umile come un

Vero Sposo!

D a Te mi farò tovare sempre, come tu mi vuoi!

Grazie Don Giovanni Gatto!

umilmente

Barbara e Maria

GRAZIE SENTINELLE DEL MATTINO

STELLA MATTUTINA

Carissimo fratello don Sante,

ti esorto a non andare più a sporcarti in quelle acque immonde.

Tu sei una persona pulita, rigenerata, resuscitata da quei morti, e soprattutto ti esorto a non spogliarti della veste candide sacerdotale, quella è l'armatura di Dio che ti da Gloria, la tua arma vincente contro gli avversari fratellastri della casa del Padre.

Ti esorto fratello solo il Santo Padre Benedetto da Dio bisogna affrontare, a testa alta con l'altra tua metà del tuo Amore Vero,

Stammi accanto e lascia che siano il miele delle mie parole a convincerlo, non a caso Maria mi ha incitata a rivolgermi solo a lui quella notte sconvolgente del 13 aprile del 2002, perché è lui che può portare la vera Pace nei cuori di tutti gli uomini Santi di questo mondo.

Maria mi rivela che vuole pace in terra nei cuori degli uomini Santi,

questo è il messaggio che ho ricevuto nel mio cuore il 2 di novembre quando sono andata a Medjugorje.

Grazie Gesù

umilmente ai tuoi piedi Barbara

... è proprio perché tutti vogliamo un gran bene al Santo Padre che dobbiamo aiutarlo a svegliarsi dal torpore in cui si è assiso sul trono, in attesa della Resurrezione eterna, insieme ai suoi figli prediletti.

Gesù non è un omosessuale, nessuno deve opprimere i propri stimoli sessuali qualora si manifestassero, ma esultare di gioia e conservarli puri fino all'incontro del Vero Amore.

Non si può essere ubbidienti a una legge disumana contro natura.

Tuttavia esistono coloro che non hanno sesso e sono stati riconosciuti come Angeli Santi, casti e puri che non possono indossare le vesti sacerdotali di nostro Signore ma di poter entrare nella città celeste.

Nella città Santa non c' è posto per gli operatori di iniquità!

STELLA MATTUTINA

In questa lunga notte non mi è facile dormire, scrivo a te amico spirituale perché nel silenzio queste parole entrino nel tuo cuore.

Ti scrivo una pagina che ho cerato di dimenticare:

la notte del 13 gennaio 2002 ero pronta a fare un salto nel buio, perché fui illuminata dalla luce della verità.

all'alba mi preparai, mise in una bella scatola la tovaglia di pizzo pregiata per il mio altare, il lenzuolo di lino della prima notte di nozze che non ho ancora usato, il mio calice di cristallo azzurro, e altre cose varie, chiamai il 113 che ovviamente non arrivò perché non era successo niente, quando decisi di incamminarmi a piedi da sola per mezzavia a trovare un frate. quella notte Dio mi ha messo a dura prova mi giocai tutta la mia vita, perché ho creduto a tutto ciò che mi diceva Maria e dovevo annunciare alla presenza di un testimone credibile cioè un carabiniere a un rappresentante di Gesù che io ero la figlia prediletta del Signore e che ero pronta ad entrare nella sua casa.

Ma per una circostanza imprevista uscita di casa non mi portai le chiavi perchè mi dicevo che non sarei più tornata indietro,il portone del condominio era chiuso dunque, restai bloccata tra le scale, e in quel momento presi paura, e adesso? ho dovuto suonare, svegliare mio marito che non mi sentiva c'èra solo il mio gatto che saltava sulla maniglia per aprirmi ma non ci è riuscito. Sarò rimasta circa mezzora sulle scale e quando mio marito si svegliò gli fece prendere un colpo, io non sapevo come spiegarglielo comunque in mattinata mi accompagno lui, ma quando gli dissi che ero pronta anche ad andare da sola a piedi e che addirittura avevo chiamato i carabinieri si sconvolse. Il frate mentre mio marito gli raccontava mi prese per una indemoniata mi benedisse e mi mandò via.

Da quel giorno è iniziato il mio dolorosissimo CALVARO nel deserto, ho veramente bevuto le mie lacrime per dissetarmi ma non ho mai perso di vista la mia luce "Maria".

ANCHE SE TUTTI CREDONO SIA UNA SCONVOLGENTE FOLLIA!

Oggi in questo momento di estremo sacrificio di Amore ti chiedo di starmi accanto Angelo Santo e aiutami a spiccare quel grande volo da questa cima della montagna in cui mi trovo.

Grazie Gesù!

umilmente ai tuoi piedi

Barbara