NUCLEO ANTINCENDIO BOSCHIVO

Nel nostro Comitato Locale opera il primo Nucleo di Antincendi Boschivo della Croce Rossa Italiana, esso venne costituito nel 1983 da un gruppo di Volontari interessati alla salvaguardia del ricco patrimonio della montagna pistoiese.

Da allora il suddetto nucleo Ŕ notevolmente cresciuto  in mezzi ed in volontari.

Attualmente ,il Coordinatore del suddetto nucleo,
 pu˛ contare su circa 30 Volontari.

Foto 1 -                                       Foto 2 -

Per quanto riguarda gli automezzi,
disponiamo di due Land Rover 110
con modulo "TSK" ,
di una panda 4x4 per il trasporto personale
ed attrezzature e di un Land Rover 90 Ambulanzabile.


Foto 3 - Volontari all'inaugurazione del nuovo Fiat Ducato Ambulanza

Il nucleo Antincendi ,attualmente, opera tramite una 
Convenzione con la ComunitÓ Montana
di San Marcello, nei comuni di San Marcello,
Abetone, Cutigliano, Piteglio, Marliana,
Sambuca e nella zona Montana del Comune di Pistoia. 

                       Inoltre pu˛ intervenire in collaborazione                                            con il C.F.S. su tutto il 
territorio della Provincia e della Regione.
Con il passare degli anni, e con l'evoluzione dei mezzi usati per la repressione degli incendi, sono evolute anche le leggi che vedono il volontario come una figura professionale e soprattutto preparata, per questo motivo la regione Toscana, indice Corsi di Qualifica per operatori Antincendi che hanno l'obbligo di frequenza prima di essere impiegati in tali servizi.


Foto 4 -Volontari al Corso Regionale per l' A.I.B.

I mezzi sopracitati  sono dotati di modulo TSK, il quale contiene circa 1 m3di acqua e soprattutto hanno la particolaritÓ di avere 2 naspi da 200 metri circa cadauno oppure 1 unico raccordabile a 400 metri, i quali consentono anzitutto di lavorare con il mezzo a buona distanza dal fuoco, dunque in maggiori condizioni di sicurezza, e inoltre di raggiungere a piedi zone nelle quali i mezzi non arriverebbero.

Questa stuttura, viene fissata in maniera amovibile nel vano pick-up del mezzo, per permettere di sfruttare tale spazio anche per servizi di protezione civile. inoltre la carrozzeria  "superiore" (per carrozzeria superiore si intende in vista dall'alto) Ŕ dotata di una centina a Roll-bar, anch'essa amovibile per gli scopi citati precedentemente che protegge il modulo in caso di urti accidentali nei boschi che potrebbe danneggiarne il funzionamento.

 

  < Indietro               Home              Avanti >