Si dice rete geografica (WAN, Wide Area Network) qualunque rete estesa su un territorio più vasto di quello di competenza delle reti locali: un quartiere, una città, una nazione; al limite, l'intero pianeta, come nel caso di Internet. Le reti geografiche possono essere realizzate lungo linee preesistenti, quali le linee telefoniche, che forniscono collegamenti anche a lunga distanza, o su linee dedicate, appositamente costruite. Quasi tutti gli enti telefonici pubblici offrono servizi per la connessione delle reti di comunicazione, che possono andare dai semplici collegamenti a bassa velocità, funzionanti tramite la rete telefonica pubblica, a sofisticati servizi di trasferimento dati ad alta velocità. Un altro esempio di rete geografica è ARPAnet, creata nel 1969 per connettere le università e gli istituti di ricerca degli Stati Uniti d'America e infine inglobata da Internet.