"Come suol dirsi 
 l'incidente  chiuso                      Majakovskij di Carmelo bene
 la barca dell'amore 
 s' spezzata contro la vita quotidiana. 
 Tra la vita e me i conti tornano
 ed  vano elencare 
 guai 
 dolori,
 offese reciproche." 

Vladimir Vladimirovic Majakovskij                Majakovskij in italiano

Si suicida la mattina del 14 aprile 1930 alle 10,15 nella sua stanza di lavoro a Mosca, lasciando un biglietto:
"A tutti. Del fatto che muoio non incolpate nessuno, e, per favore, non spettegolate. Il defunto l'aveva in grande orrore. Mamma, sorelle e compagne, scusatemi: questo non un modo (non lo consiglio agli altri). Ma io non ho scelta, Lilja amami. Compagno governo, la mia famiglia sono Lilja Brik, la mamma, le mie sorelle e Veronica Vitoldovna Polonskaja. Se creerai per loro un'esistenza possibile, grazie. Le poesie incompiute datele ai Brik, loro se la sbroglieranno. "