Strumenti di misura: masse, tempi, forze


 

 

 

   

BILANCIA DI ROBERVAL

  Collocazione        Castelvý (1);   Spano (2) (1)
  Funzione

  Misure di masse.
Costruttore
Non firmato
Costo
Anno d'acquisto
  Descrizione

  (1) La bilancia ha due piatti circolari d'ottone, telaio di legno con piano superiore in marmo. La misura avviene confrontando la massa del corpo con quella dei pesi in dotazione.
  La condizione d'equilibrio Ŕ visibile frontalmente.

Menu

 

 

   

BILANCIA ANALITICA

  Collocazione        Spano (1),   UniversitÓ (2),   Pellegrini (3)
  Funzione

  Misure di precisione di masse.
Costruttore
Sartorius - Gottinga
-
Costo
£ 2760
-
Anno d'acquisto
1928
-
  Descrizione

  Caricamento delle frazioni dall'esterno. Triplice arresto del giogo, delle sospensioni e dei piattini. Dispositivo pneumatico per l'oscillazione. Manovra del giogo laterale a sinistra. Porta cavaliere. Vetrina di mogano con sportello anteriore equilibrato e sportelli laterali a cerniera. Portata gr 200, sensibilitÓ mg 0,1.

Menu

 

 

   

BILANCIA TECNICA

  Collocazione        UniversitÓ
  Funzione

  Misura di masse.
Costruttore
Non firmato
Costo
£ 93,70
Anno d'acquisto
1887
  Descrizione

  Il giogo Ú tenuto da una colonna di ottone che si eleva da una base in legno con cassettiere. Portata 2 Kg. SensibilitÓ 0,01 gr.

Menu

 

 

   

BILANCIA IDROSTATICA

  Collocazione        Azuni (1),   UniversitÓ (2),   Spano (3)
(1)
  Funzione

  Studio della spinta di Archimede.
Costruttore
(1) Non firmato
(2) Non firmato
(3) Paravia
Costo
£ 100
£ 200
£ 920
Anno d'acquisto
1873
1882
1928
  Descrizione

  (1) E' appoggiata su una base di legno con quattro piedini di ottone regolabili in altezza.
  La colonna d'ottone cavo termina con una culla per accogliere il giogo ed il fulcro della bilancia.
  Sulla base, frontalmente, sporge una leva per bloccare e sboccare il giogo.
  Completano la dotazione piatti normali e piatti con uncino oltre al cilindro con vasetto per l'esperienza di Archimede.

Menu

 

 

   

BILANCIA DI MOHR

  Collocazione        Castelvý
  Funzione

  Studio della spinta di Archimede.
Costruttore
Non firmato
Costo
Anno d'acquisto
  Descrizione

  Il sostegno principale Ŕ una colonna di ferro ancorata su una base di legno.
  Il giogo Ŕ appoggiato su cuscinetti d'acciaio, sostenuti da una colonna scorrevole lungo l'asta di ferro, in modo che la bilancia si possa spostare verticalmente. Lo scorrimento si ottiene per mezzo di un cordoncino che si avvolge su un rocchetto ancorato alla base sul davanti della bilancia. Attraverso due carrucoline col cordoncino si pu˛ variare l'altezza del giogo.
  I piattelli portano inferiormente un gancio per le esperienze sul principio di Archimede.

Menu

 

 

   

BILANCIA IDROSTATICA DI WESTPHAL

  Collocazione        Spano
  Funzione

  Misura della densitÓ di un liquido o di un solido.
Costruttore
Paravia - Torino
Costo
£ 750
Anno d'acquisto
1928
  Descrizione

  Con questo praticissimo tipo di bilancia si determina rapidamente il peso specifico di un liquido, compensando con cavalieri, opportunamente distribuiti sul braccio diviso, la diminuzione di peso che subisce un termometro zavorrato quando viene completamente immerso nel liquido in esame.
  Il termometro (di Reimann) pesa 15 grammi ed ha il volume di centimetri cubi 5: quindi immerso nell'acqua pura perde 5 grammi di peso. Se allora si attacca all'estremitÓ del braccio diviso il cavaliere di 5 grammi, si stabilisce l'equilibrio (peso specifico 1). Per un altro liquido pu˛ avvenire che il giogo trabocchi dalla parte del termometro (liquido con peso specifico minore di 1), o trabocchi dalla parte del contrappeso (liquido con peso specifico maggiore di 1).
  Nel primo caso si sposterÓ il cavaliere su una delle tacche segnate 9, 8, 7.... e si applicheranno gli altri cavalieri che pesano rispettivamente grammi 0,5; gr. 0,05; gr. 0,005. Dalla posizione occupata dai cavalieri si legge subito il peso specifico del liquido in esame alla temperatura segnata dal termometro immerso.
  Nel secondo caso si lascia il cavaliere di 5 grammi all'estremitÓ del braccio e se ne aggiungono altri fino ad ottenere l'equilibrio.
  Adoperando poi un liquido di peso specifico noto, si pu˛ determinare la diminuzione di peso di un solido qualunque immerso nel liquido stesso e conseguentemente il volume del corpo. Questa bilancia pu˛ dunque servire per la determinazione del peso specifico di corpi solidi.
  La figura presenta differenti casi di lettura sul giogo della bilancia: i primi tre per liquidi meno densi dell'acqua, gli altri due per liquidi pi¨ densi.

Menu

 

 

   

PESIERA

  Collocazione        UniversitÓ (1),   Castelvý (2) (1)
  Funzione

  Campioni di masse.
Costruttore
Sartorius - Gottinga
Costo
£ 18,05
Anno d'acquisto
1924
  Descrizione

  Serie di pesi cilindrici da 1 a 200 g.

Menu

 

 

   

DINAMOMETRO

  Collocazione        Pellegrini
  Funzione

  Misura delle forze.
Costruttore
Non firmato
Costo
£ 45
Anno d'acquisto
1926
  Descrizione

  In metallo verniciato, ha il quadrante a semicerchio e porta due anelli e due ganci.

Menu

 

 

   

DINAMOMETRO

  Collocazione        Spano
  Funzione

  Misura delle forze.
Costruttore
Non firmato
Costo
Anno d'acquisto
  Descrizione

  Una molla posta all'interno di un cilindro metallico Ŕ saldata al un suo estremo chiuso. L'altro estremo della molla Ŕ saldato ad una maniglia. Un'altra maniglia Ŕ saldata all'estremo chiuso del cilindro. Un indice mostra l'intensitÓ della forza applicata.

Menu

 

 

   

OROLOGIO EQUINOZIALE SOLARE

  Collocazione        Azuni
  Funzione

  Meridiana universale per la misura del tempo.
Costruttore
Non firmato
Costo
£ 60
Anno d'acquisto
Cat. 1862
  Descrizione

  Si tratta di una meridiana mobile montata su un piatto di ottone con inserita una bussola e relativo quadrante graduato.

Menu

 

 

   

METRONOMO

  Collocazione        UniversitÓ (1),   Castelvý (2) (2)
  Funzione

  Misura del tempo.
Costruttore
(1) Non firmato
(2) G.B.
Costo
£ 18,50
£ 35
Anno d'acquisto
1897
1891
  Descrizione

  Modello a pendolo verticale in custodia di legno. Funzionamento ad orologeria.

Menu

 

 

   

SCAPPAMENTO AD ANCORA

  Collocazione        Spano
  Funzione

  Serve per mostrare il funzionamento degli orologi a pendolo e per la misura del tempo.
Costruttore
Officine Galileo - Firenze
Costo
£ 200
Anno d'acquisto
1936
  Descrizione

  Apparecchio per dimostrare il principio dell'applicazione del pendolo al movimento dell'orologio. Quando il pendolo sia regolato per battere il secondo in una oscillazione completa, serve a contare i mezzi secondi.

Menu

 

 

   

CONTAGIRI

  Collocazione        Spano
  Funzione

  Misura della frequenza e della velocitÓ di rotazione di un corpo.
Costruttore
Officine Galileo - Firenze
Costo
£ 50
Anno d'acquisto
1936
  Descrizione

  Modello industriale fino a diecimila giri; con raccordo per gli assi terminante in punta.

Menu