red and blue 1

Nel 1917 la creazione della famosa sedia di Rietveld costituì la prima occasione per una proiezione dell'estetica neoplastica nelle tre dimensioni. Lo schema cromatico del movimento De Stijl fu pienamente rappresentato: uso esclusivo di colori primari insieme ad una struttura nera. Vengono distinti gli elementi strutturali, ed una volta ricomposti rifusi. Il tutto viene accostato ed avviato, in modo da poter leggere chiaramente il processo di scomposizione e ricomposizione. ...


Profilo bidimensionale

red and blue

red and blue 2
 
tridimensionale
prospetti
prospetti render
qualche foto
qualche parola
la red and blue
bibliografia
link
 
 
home page
se vuoi inviare una email >
 

..la sedia stata costruita per dimostrare come sia possibile creare qualcosa di bello, una creazione spaziale con semplici elementi...
Gerrit Rietveld, 1963